Dopo il successo dello scorso anno, nel 2012 i partecipanti erano stati oltre 1200, e viste le interessanti prospettive che presenta il mercato polacco,  il Consorzio i Vini del Piemonte ha deciso di replicare  il Barolo & Friends Event, formula evento ormai consolidata che ha lo scopo di promuovere le produzioni vitivinicole ed agroalimentari piemontesi e le risorse legate all’enoturismo.

L’evento si terrà il 24 aprile e la location sarà nuovamente l’area conferenze del Vitkac, una struttura moderna ed elegante al tempo stesso, situata nel cuore di Varsavia, con una grande terrazza che sarà riservata esclusivamente agli ospiti dell’evento. All’interno della sede trovano posto anche un centro commerciale di alto livello, con annessi winebar, e il noto ristorante Concept 13.

Forte di un crescente sviluppo economico, il mercato polacco si sta aprendo in questi anni all’Europa occidentale. L’enogastronomia è uno dei settori a cui si guarda con maggior interesse e, complice la grande passione che i polacchi nutrono nei confronti “Bel Paese”, vino e prodotti gastronomici italiani risultano essere fra i più apprezzati: i vini italiani, a partire dal 2011, hanno fatto registrare il record di vendita in questo Paese, sia in termini di quantità sia in termini di valore economico.

Il Barolo & Friends Event è strutturato in diversi momenti per poter venire incontro alle esigenze tanto dei professionisti del settore quanto del pubblico. Per i primi sono previsti seminari, sui grandi vini piemontesi e sui Cru del Barolo, e un workshop con le cantine presenti. Per il pubblico, invece, è prevista una Wine tasting experience®, dalle 16.30 alle 18:00, e un seminario di abbinamento tra vini e prodotti food piemontesi, Wine & food Moments. Entrambi gli appuntamenti si terranno in una sala privata per un massimo di 40 partecipanti e saranno condotti da un enologo italiano e da un professionista polacco, esperto di enogastronomia.

Anche per Varsavia, così come per tutti gli altri Barolo and Friends all’estero, Ideazione segue il coordinamento, la progettazione, l’organizzazione logistica e l’allestimento, oltre alla ricerca di sponsor e partner in loco. È ancora possibile, ed è caldamente consigliato visto il sold out dello scorso anno,  iscriversi all’evento scaricando la lettera e il modulo di adesione.