Lanciata la terza call del programma Spazio Alpino, volto alla cooperazione territoriale tra regioni e province dell’arco alpino e riferito a tutti i quattro assi del programma. Tra questi, una delle priorità si focalizza sull’obiettivo di rendere lo spazio alpino un’area vivibile attraverso azioni di preservazione e valorizzazione del patrimonio culturale e ambientale, anche attraverso azioni di sviluppo turistico.

Il bando prevede una prima fase di preselezione dei progetti e una seconda fase di presentazione dei progetti complessivi da parte dei proponenti preselezionati. Sono ammissibili al programma enti con sede in Italia (solo Lombardia, Friuli Venezia Giulia, Veneto, Trentino-Alto Adige, Valle d’Aosta, Piemonte, Liguria), Austria, Francia (solo Rhône-Alpes, Provence-Alpes-Côte d’Azur, Franche-Comté Alsace), Germania (solo distretti di Oberbayern and Schwaben – Bayern, Tübingen e Freiburg – Baden-Württemberg e Slovenia.

Territori ammissibili: paesi e regioni dell’arco alpino

Entità del contributo: fino all’85%

Beneficiari: Enti pubblici e privati con sede nei territori ammissibili

Scadenza: 28 giugno 2017

enricopanirossi