Il Ministero dei beni e attività culturali e del turismo finanzia reti d’impresa e consorzi costituiti per almeno l’80% da imprese turistiche dei settori ristorazione e alberghi. I raggruppamenti possono essere già costituiti oppure in via di costituzione. Sono ammissibili le spese connesse alla creazione e gestione della rete e alla promozione congiunta, partecipazione a fiere ed eventi e iniziative di promo-commercializzazione, anche in collaborazione con l’ENIT, Ente Nazionale per il Turismo. Sono ammissibili le spese sostenute da maggio 2014 a ottobre 2016, per un minimo di 400.000 euro.

Territori ammissibili: Territorio nazionale

Entità del contributo: 200.000 euro per una spesa minima di 400.000 euro

Beneficiari: aggregazioni di imprese turistiche

Scadenza: 15 gennaio 2016

enricopanirossi