Ogni anno la Commissione Europa finanzia l’organizzazione di scambi e incontri fra cittadini di città gemellate, incentrati sui temi della cittadinanza attiva e del dialogo interculturale. E’ possibile inoltre creare una rete tra più città gemellate e organizzare una serie di eventi che coinvolgano i cittadini al fine di rafforzare la reciproca conoscenza e comprensione tra cittadini e culture.


In dettaglio

  • Territori ammissibili: Tutto il territorio nazionale
  • Entità del contributo: Il contributo è calcolato forfetariamente in base al numero di incontri e di partecipanti agli eventi
  • Beneficiari: Comuni, enti locali o regionali, associazione di enti locali, organizzazione no profit o comitato di gemellaggio
  • Scadenza: 1° febbraio 2013 per gli incontri tra cittadini e le reti di città gemellate
enricopanirossi