E’ atteso per luglio il nuovo bando del programma europeo Europa Creativa, che finanzia i progetti di cooperazione tra enti e istituzioni che operano in ambito culturale. I progetti possono riguardare la cooperazione su piccola scala, tra almeno 3 paesi europei, oppure su larga scala se coinvolgono enti provenienti da almeno 5 diversi paesi. I progetti possono riguardare la mobilità transnazionale di artisti e opere, lo sviluppo di nuovi pubblici per la cultura, la formazione degli operatori, le co-produzioni e la realizzazione di attività culturali congiunte da promuovere nei paesi partner in modo itinerante. La cultura è intesa in senso molto ampio e abbraccia tutte le manifestazioni artistiche, letterarie, musicali nelle diverse forme.

 

Territori ammissibili: UE

Entità del contributo: massimo 200.000 euro fino al 60% per i progetti di piccola scala; fino a 2.000.000 euro fino al 50% per i progetti su larga scala

Beneficiari: enti pubblici e no profit che operano in ambito culturale, attivi da almeno 2 anni

Scadenza: prima settimana di ottobre 2016

enricopanirossi