È uscita la nuova call europea del bando Europa Creativa, che sostiene progetti di cooperazione tra enti e istituzioni che operano nell’ambito delle diverse forme e discipline culturali e artistiche. Il bando prevede la cooperazione su piccola scala, che coinvolga almeno 3 paesi europei, o su larga scala, con almeno 5 diversi stati coinvolti.

La novità annunciata riguarda una nuova priorità focalizzata sul tema del “patrimonio culturale”, inteso in tutte le sue accezioni, in vista dell’anno europeo 2018. I progetti dovranno promuovere il patrimonio culturale come fonte di ispirazione per la creazione contemporanea e l’innovazione, rafforzandone l’interazione con altri settori.

Territori ammissibili: UE

Entità del contributo: 60% e fino a 200.000 euro per progetti di piccola scala

Beneficiari: enti pubblici, associazioni, fondazioni, enti di protezione civile

Scadenza: prevista per novembre 2017