È in arrivo il nuovo bando europeo che finanzia l’attivazione e lo sviluppo di partenariati tra comuni europei, nell’ambito del gemellaggio (almeno due comuni di due diversi paesi UE) o di reti di comuni (almeno 4 di diversi paesi).

Il bando finanzia la realizzazione di eventi di scambio tra gruppi di cittadini, per riflettere su tematiche di interesse comune. Le nuove priorità tematiche su cui devono incentrarsi i progetti sono: 2018- anno europeo del patrimonio culturale; la solidarietà in tempi di crisi, l’immigrazione e la promozione del dialogo e la comprensione reciproca, l’euroscetticismo e il dibattito sul futuro dell’Europa.

Territori ammissibili: Territorio nazionale

Entità del contributo: da 25.000 a 150.000 euro

Beneficiari: Comuni e enti no profit che rappresentano le autorità locali

Scadenza: 01/03/2018 e 01/09/2018