Si aprirà a breve il bando del GAL Terre Astigiane per la creazione e lo sviluppo di attività extra agricole da parte di piccole e medie imprese nell’ambito del turismo rurale, in stretta connessione con la strategia del GAL e i percorsi/itinerari escursionistici e cicloturistici.

Le attività comprese nel sostegno sono quelle inerenti il turismo rurale, con attenzione alle specificità locali e incluse le attività di accoglienza, ospitalità e piccola recettività; fornitura di servizi al turismo; attività commerciali con specifica connessione alla valorizzazione del territorio e dei suoi prodotti per il turista; attività di artigianato tradizionale che favoriscano la valorizzazione turistica del territorio e promuovano il turismo d’impresa; attività ad elevato contenuto tecnologico e/o informatico collegate allo sviluppo di nuovi prodotti e nuovi mercati e all’e-commerce.

 

 

Territori ammissibili: Comuni dell’area GAL
Entità del contributo: Contributo fino al 40% per una spesa massima di 75.000 €
Beneficiari: Piccole e micro imprese non agricole con sedi operative in area GAL
Scadenza: apertura bando nel secondo semestre 2018