Due Barolo&Friends Event portano a Göteborg e Stoccolma quasi 500 persone, tra amanti del vino e operatori trade.

Dopo il successo dello scorso anno, Ideazione organizza due nuovi appuntamenti per il consorzio di promozione I Vini del Piemonte in Svezia, un mercato chiave per i vini italiani di alta qualità.

Domenica 11 febbraio per la prima volta si è tenuta una wine dinner molto esclusiva presso il ristorante Porter Pelle, alla quale hanno partecipato circa 40 wine lovers che hanno conosciuto lo chef stellato Ulf Wagner con i suoi piatti, un mix di cucina svedese e innovazione, azzardo e armonia.

Il primo Barolo&Friends Event del tour si è svolto il 12 marzo a Göteborg, seconda città della Svezia, nota per la sua tradizione enogastronomica, che già lo scorso anno aveva ospitato i produttori piemontesi.
La location molto particolare, affacciata sul mare e frutto del recupero di una zona industriale periferica, ha risaltato l’importanza dell’evento, al quale hanno partecipato con molta curiosità più di 100 persone. Molto apprezzate e frequentate anche le due Master Class guidate dal nostro collaboratore Sandro Minella, una aperta al pubblico e una dedicata al trade. L’appuntamento, organizzato con la collaborazione di Robert Sumberaz, Ambasciatore dei Vini del Piemonte in Svezia, ha portato nel paese scandinavo 9 produttori piemontesi.

Il giorno dopo invece per la prima volta il Barolo&Friends Event si è svolto a Stoccolma.
Ospiti dell’elegantissimo Grand Hôtel, nel centro della città, erano 10 i produttori di vino che hanno potuto presentare a più di 200 wine lovers e a 150 operatori trade il loro prodotto.
L’evento ha attirato un pubblico molto importante, tra alta ristorazione e prestigiosi wine club, che nutre un interesse sempre crescente per il Piemonte e per i suoi vini.
Presente anche Mario Cospito, l’Ambasciatore d’Italia in Svezia, che ha conosciuto i produttori e ha dimostrato grande interesse e passione per il mondo del vino.

Ci hanno accompagnati durante il tour svedese due rappresentanti di Albergo Etico, una realtà di Asti che comprende un hotel con ristorante, gestito da persone diversamente abili, che hanno presentato il loro progetto e hanno regalato un soggiorno presso la loro struttura al vincitore di un’estrazione di questionari distribuiti al pubblico di Stoccolma.