Il decreto legge n° 83/2014 del Ministero del Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, di recente approvazione, prevede la concessione di un credito d’imposta pari al 30% dei costi sostenuti alle strutture ricettive che sostengano investimenti e attività di sviluppo connessi con la digitalizzazione dei servizi, in particolare siti web mobile, impianti wifi, promozione e commercializzazione via web, servizi di comunicazione e marketing digitale e formazione per i dipendenti su queste tematiche. L’incentivo è previsto per le annualità 2015- 2016 e 2017. Le informazioni su tempi e modalità di richiesta dell’incentivo saranno rese note entro tre mesi dall’entrata in vigore della legge.

enricopanirossi