sparkling

Prima edizione dell’Italian Sparkling Wines: ancora aperte le adesioni per i produttori di vini spumanti italiani interessati al mercato svizzero

Continua il successo internazionale delle bollicine italiane che, infatti, hanno trainato l’export 2015. Proprio ai produttori di vini spumanti è espressamente dedicato l’evento, organizzato da Ideazione in partnership con la Camera di Commercio Italiana in Svizzera, Italian Sparkling Wines, che si terrà a Ginevra il 5 luglio.

La scelta di questo mercato non è casuale: con un consumo pro capite vicino alla soglia dei 40 litri/anno e una popolazione di circa 8 milioni di abitanti, la Svizzera rappresenta un mercato consolidato ma allo stesso tempo molto dinamico per i vini italiani, che registrano un volume di 72 milioni di litri importati, pari ad un valore di circa 400 milioni di franchi svizzeri.

Italian Sparkling Wines è un evento con formula walk around tasting: nell’arco della prima sessione i produttori avranno l’opportunità di entrare in contatto e realizzare appuntamenti B2B con i professionisti elvetici del settore  (importatori, distributori, referenti Ho.Re.Ca, sommelier, giornalisti di settore e opinion leader). L’evento continua con l’apertura ad un pubblico selezionato di wine lovers, una preziosa occasione per confrontarsi direttamente con il consumatore finale svizzero, attento e preparato sui nostri vini, e comprenderne orientamenti e preferenze.

Le adesioni sia per singoli produttori che per collettive e consorzi (per i quali sono previsti sconti) sono ancora aperte: per informazioni contattare Elisa Spada – spada@ideazionesrl.it – Tel 0173/440452 previste