La Regione Emilia Romagna, nell’ambito del POR FESR 2014-2020, mette a disposizione 4,5 milioni di euro per sostenere le start up innovative della Regione, sia in avvio che costituite dopo il 1° aprile 2012 (micro e piccole imprese costituite come società di capitali).

L’obiettivo è favorire la nascita o il consolidamento di start up in grado di aprire nuovi spazi di mercato, ideando prodotti, servizi e sistemi di produzione a elevato contenuto innovativo, in grado di generare nuova occupazione. Potranno beneficiare del bando i settori prioritari della Strategia regionale di specializzazione intelligente, ovvero: agroalimentare, edilizia e costruzioni, meccatronica e motoristica, industria della salute e del benessere, industrie culturali e creative, innovazione nei servizi.  

Il bando finanzia le spese per macchinari, attrezzature, brevetti, consulenze, spese promozionali e spese di costituzione per le start-up in avvio. Lo sportello per la presentazione dei contributi sarà aperto dal 10 maggio al 30 novembre 2017.