strada romantica pannello - foto beppe malò LD

Al via un progetto di turismo accessibile: iniziative “off line” e “on line” che coinvolgeranno le tappe del percorso e il sito internet

Grazie al sostegno della Fondazione Cassa di Risparmio di Cuneo e alla collaborazione dell’Associazione IsITT (Istituto Italiano per il Turismo per Tutti) e della CPD (Consulta per le Persone in Difficoltà), la Strada Romantica, progetto di valorizzazione turistica sviluppato e gestito da Turismo in Langa, compie i primi passi finalizzati all’accessibilità delle proprie tappe.

La Strada Romantica è un viaggio – fisico ed emozionale – nel territorio di Langa e Roero che unisce paesaggi e suggestioni letterarie. Il percorso parte da Vezza d’Alba e prosegue attraverso i comuni di Magliano Alfieri, Neive, Treiso, Trezzo Tinella, Benevello, Sinio, Cissone, Murazzano, Mombarcaro e Camerana. Lungo il percorso sono previste 11 tappe – punti panoramici allestiti con un albero “parlante”, che offre suggestioni letterarie, accanto ad una panca “romantica” per un’originale seduta a coppia.

Il primo step riguarda proprio le tappe ed è costituito da una serie di iniziative per valutarne lo stato di “accessibilità”. Terminati i doverosi sopralluoghi, si andranno ad implementare sul sito internet tutte le informazioni utili ai diversamente abili, agli ipovedenti e ai sordi. Per il periodo 2016-2017, poi,  l’obiettivo è quello di integrare le tappe con strumenti di miglioramento di fruibilità per le persone con difficoltà, che potranno andare dal supporto audio scaricabile dal sito fino alla riduzione delle barriere architettoniche.

Nel frattempo, le undici tappe sono accessibili gratuitamente per tutto l’anno per tutti coloro che vogliano godere del panorama mozzafiato delle colline delle Langhe e del Roero!

Informazioni: www.stradaromantica.it |0173.364030 |info@stradaromantica.it.

enricopanirossi