In due anni sono già molti i progetti che intendono perseguire l’ambizioso obiettivo di promuovere il territorio dei 12 comuni di Octavia, associazione nata per incrementare la crescita e lo sviluppo economico e sociale della zona.

 

Il progetto Scuole&Famiglie è ormai giunto all’ultima fase, che prevede la costruzione di un catalogo contenente le offerte turistiche elaborate dagli operatori turistici della zona e discusse durante gli incontri organizzati nei mesi scorsi.

Con il progetto “Piacere Octavia” l’associazione, grazie a un contributo della Regione Piemonte sulla legge regionale 58/1978 per la valorizzazione dei beni culturali immateriali, sta raccogliendo numerose videointerviste di testimoni dei 12 comuni del territorio, che parlano di tradizioni, storia, cultura locale e produzioni caratteristiche.
“Piacere Octavia” prevede inoltre la creazione di un sito web dell’associazione in cui si potranno reperire tutte le informazioni sui comuni di Octavia, le loro peculiarità e i video delle testimonianze del territorio.

E mentre queste due attività sono in fase operativa, Octavia Smart entra nella fase di progettazione esecutiva, che prevede entro fine aprile la candidatura del progetto al Bando Provincia Smart della Fondazione CRC. Se approvato, l’iniziativa contribuirà in modo sostanziale alla promozione e valorizzazione del territorio Octavia attraverso l’utilizzo di diverse innovazioni tecnologiche.

La prima grande novità riguarda lo sviluppo di un’App turistica che permetterà la geolocalizzazione dei punti di interesse sul territorio e l’installazione di sensori che invieranno direttamente agli smartphone (con l’App in funzione) informazioni testuali e audio in prossimità dei beni in questione.

La seconda idea per lo sviluppo e la promozione del turismo nella pianura cuneese è la creazione di un circuito e-bike, destinato a turisti e residenti, con la dotazione di sedici biciclette elettriche noleggiabili con postazioni di ricarica, collocate in quattro diversi punti strategici sul territorio.

Infine, con Octavia Smart, si intende realizzare un punto promozionale dell’associazione con allestimenti multimediali nella Confraternita di Santa Croce a Scarnafigi: un percorso multimediale che prevede la sperimentazione di un processo di apertura automatica del bene, senza costi di gestione e senza presidio, che parli di Octavia, dei suoi comuni, delle tradizioni e dei punti di interesse storico e culturale.