Dal 26 aprile saranno aperte le candidature per progetti culturali o di recupero di beni sede di attività culturali, tra i quali la Regione Piemonte selezionerà le iniziative particolarmente significative che saranno pubblicate su una piattaforma di crowdfunding sul sito di Eppela, partner della Regione per l’iniziativa, e per 40 giorni potranno essere sostenuti dalla community on line.

I progetti che riceveranno il maggior riscontro dalla rete saranno cofinanziati anche dalla Regione. Ogni campagna avrà un valore minimo di 20.000 euro e le somme raccolte saranno erogate con un anticipo del 80%, e il restante 20% al completamento del progetto, a garanzia dei sostenitori e della buona riuscita dell’iniziativa.

enricopanirossi