Aperte le iscrizioni al Master in “Turismo culturale per lo sviluppo dei territori” della Scuola di Alti Studi in Economia del Turismo Culturale, nata nel 2006 a Siracusa, su iniziativa della Fondazione Edoardo Garrone con l’intento di creare un polo didattico di alto profilo in Management del Turismo Culturale

Il Corso, che ripartirà il 14 ottobre, propone un’offerta didattica fortemente orientata all’inserimento lavorativo degli iscritti  al termine del corso, nonchè allo sviluppo dell’imprenditoria giovanile. Il Master si articola in moduli propedeutici e moduli specialistici per un totale di 6 settimane e un impegno complessivo di 300 ore di attività formativa che comprende lezioni frontali, case histories, escursioni di studio e un laboratorio di progettazione e creazione d’impresa con redazione di business plan. 

Quest’ultima attività in particolare, del cui coordinamento complessivo è incaricata Ideazione, intende fornire agli iscritti opportunità concrete per rendersi operativi sul territorio e facilitare il loro inserimento nel mondo del lavoro e dell’imprenditoria.

Il laboratorio si configura, infatti, come un percorso intensivo di accompagnamento allo start up di impresa e permette ai partecipanti di comprendere e mettere in atto le azioni e le attività utili alla costituzione, allo sviluppo e alla sostenibilità nel lungo periodo di un impresa o di un’associazione in ambito turistico e culturale. I partecipanti al corso, in gruppo o singolarmente, saranno coinvolti nella progettazione di una start up innovativa in ambito turistico e supportati da Ideazione nella redazione dei business plan correlati.

Analogamente a quanto accaduto nelle precedenti edizioni, sia a Siracusa che a Santa Margherita Ligure, il laboratorio si concluderà con l’assegnazione del premio cattedra Edoardo Garrone: un contributo di 5.000 euro destinato all’avvio del progetto più innovativo. La precedente edizione siracusana si è conclusa con l’assegnazione del premio a Claudio Conforto per il suo progetto Agribike.

Il Corso, totalmente gratuito, è aperto ai laureati (triennali, magistrali, vecchio ordinamento) per un totale di 20 di partecipanti.  A disposizione, inoltre, per gli studenti non residenti in provincia di Siracusa una foresteria con posti letti gratuiti: un servizio offerto dalla Scuola con l’intento di contenere le spese di alloggio e trasferta, agevolando così quanti non risiedano in Siracusa e desiderino partecipare al Corso.

 

Sul sito della Fondazione Garrone
altri dettagli e il bando di ammissione
Vai al sito >