Si è concluso il percorso dei candidati alla conduzione sperimentale, della durata di due anni, del Museo della Ceramica di Savona con la presentazione dei progetti elaborati.

 

 

Il museo, inaugurato nel 2015, ospita un’importante collezione di ceramiche che documenta una lunga tradizione produttiva artistica e artigianale della città di Savona, uno dei più antichi e rilevanti centri di produzione di ceramica del Mediterraneo.

Fondazione Edoardo Garrone e Fondazione Museo della Ceramica di Savona hanno incaricato Ideazione del coordinamento complessivo e della formazione e coaching del progetto, nato per esaltare le potenzialità del museo e per valorizzarne il patrimonio artistico e culturale.

Per tirare le somme, vogliamo ripercorrere la strada compiuta dai giovani aspiranti gestori del museo (selezionati a seguito di un evento Hackathon organizzato a gennaio), che l’8 marzo hanno iniziato il percorso con Ideazione e a fine giugno hanno consegnato i loro progetti per la valutazione.

Nei primi due mesi i candidati hanno preso parte a incontri con artigiani e commercianti della zona, appuntamenti con gli stakeholders locali e giornate formative con professionisti del settore museale italiano.
L’obiettivo, nella fase iniziale era quello di raccogliere informazioni e dati per fotografare in modo fedele la realtà culturale, sociale ed economica della città di Savona e delle zone limitrofe.

I partecipanti, divisi in due gruppi, hanno quindi utilizzato gli ultimi due mesi per studiare e definire il business plan del loro progetto di gestione sperimentale del museo.
Seguiti in questa fase direttamente da Ideazione, hanno potuto fruire di incontri di coaching individuali tenuti da Aldo Buzio, nostro consulente nei progetti di formazione, capacity building e progettazione culturale, e dal nostro AD, Enrico Ferrero.

I lavori sono stati consegnati a fine giugno, mentre il 10 luglio si è riunita la commissione per ascoltare la presentazione dei due progetti e per discutere dei risultati e della valutazione.

Quale sarà stato l’esito della valutazione? Nelle prossime settimane sapremo come è andata.