La Compagnia San Paolo finanzia iniziative di restauro su beni immobili esito della committenza di Confraternite sia ancora di proprietà delle medesime, sia passati ad altri soggetti, a seguito della soppressione degli enti originari o di cambiamenti di proprietà. L’obiettivo è di contribuire, attraverso il restauro di questo particolare tipo di patrimonio alla salvaguardia e alla valorizzazione di tali beni, e alla conoscenza della storia delle Confraternite e della rilevanza del loro ruolo sia in ambito culturale sia in ambito sociale.

Saranno ammessi anche i restauri su beni mobili funzionali al completamento di cantieri di restauro più ampi.

 

Territori ammissibili: Regione Piemonte e Liguria

Entità del contributo: massimo 70.000 euro per progetti di budget pari o superiore a 140.000 euro

Beneficiari: Enti pubblici, religiosi e enti senza scopo di lucro

Scadenza: 15 giugno 2018