Le micro, piccole e medie imprese operanti sul territorio nazionale, escluse le aziende del settore agricolo, possono ottenere un voucher a fondo perduto per i costi legati alla digitalizzazione, quali acquisto software, hardware e servizi finalizzati al: miglioramento dell’efficienza aziendale, la modernizzazione dell’organizzazione del lavoro, la connettività a banda larga, il collegamento a internet mediante tecnologie satellitari e la formazione qualificata nel campo delle tecnologie dell’informazione e la comunicazione.

Le spese possono essere effettuate dopo la presentazione della domanda e entro 6 mesi dalla concessione dell’agevolazione.

Territori ammissibili: Territorio nazionale

Entità del contributo: fino al 50% per massimo 10.000,00 euro in regime de minimis

Beneficiari: imprese non agricole

Scadenza: presentazione dal 30 gennaio al 9 febbraio 2018