Un museo per contribuire alla sensibilizzazione sul valore del paesaggio, prendendo come spunto il significato culturale e tradizionale che riveste nelle Langhe e nel Roero e riflettendo sulle trasformazioni che hanno determinato la sua evoluzione nel tempo.


Le ragioni del progetto
Sulla base della preziosa collezione raccolta dal maglianese Antonio Adriano – composta di materiali, oggetti, testimonianze orali, canti, e fotografie legati al territorio e alla cultura rurale locale – il futuro museo darà forma, tramite modalità allestitive contemporanee e interattive, alla riflessione sul tema del paesaggio rurale di Langhe e Roero e alle trasformazioni che hanno determinato la sua evoluzione nel tempo.

Lo sviluppo del progetto
Il museo sarà integrato con il territorio circostante di cui si fa narratore, attraverso l’organizzazione di percorsi esterni di scoperta e immersione nel paesaggio, la valorizzazione integrata delle altre risorse turistico-culturali presenti sul territorio e l’attivazione di progetti didattici in collaborazione con gli enti formativi locali.

Periodo di attività
2008/ In corso

Attività di consulenza
Realizzazione dello studio di fattibilità 
Coordinamento del comitato tecnico scientifico
(esperti di geografia, etnografia, biologia e storia del paesaggio)


Sito ufficiale
www.teatrodelpaesaggio.it