Il GAL Langhe e Roero concede un sostegno all’insediamento di nuove microimprese non agricole e alla conseguente creazione di nuovi posti di lavoro, per stimolare gli investimenti finalizzati a migliorare la crescita e la competitività del turismo rurale. Le imprese devono avere la caratteristica di “microimprese” e come finalità principale lo sviluppo del turismo outdoor e/o rurale nonché l’innovazione.

 

 

Territori ammissibili: I comuni dell’area GAL
Entità del contributo: Contributo forfettario di 9.000 euro
Beneficiari: Persone fisiche che avviano una nuova attività imprenditoriale; Microimprese non agricole costituite non più di 180 giorni prima della presentazione di domanda
Scadenza: 31 ottobre 2018