La Commissione Europea ha rilasciato un “Flash Eurobarometer” – sondaggi telefonici tematici – dedicato al turismo e al rapporto che i cittadini dei 28 paesi Ue hanno con il settore dei viaggi. Il rapporto è suddiviso in 5 sezioni: “L’organizzazione del viaggio”, “L’esperienza”, “Profilo dei viaggiatori”, “Ostacoli al turismo”, “Progetti per il 2014”.

I risultati non evidenziano alcuna eclatante novità, ma consolidano alcune tendenze comuni al settore dei viaggi e del turismo:

  • il “passaparola” e le indicazioni ricevute da amici e conoscenti sono la fonte principale di informazione nella scelta della destinazione
  • sei intervistati su dieci usano Internet come fonte di informazione
  • la “classifica” delle destinazioni secondo gli Europei vede in testa la Spagna, seguita da Francia e Italia
  • quattro intervistati su dieci dicono di aver creato un loro “pacchetto” personalizzato acquistando servizi da diversi fornitori, senza affidarsi ai classici tour operator

Le indicazioni e i dati del rapporto sono, però, molti di più: le quasi trecento pagine del documento sono tutto un susseguirsi di cifre, tabelle e grafici. Il rapporto completo è disponibile in Pdf sul sito della Commissione Europea.