È in programma il secondo appuntamento del progetto Scuole&Famiglie di Octavia, l’associazione che riunisce 12 comuni del cuneese.

Il mese scorso, durante il primo incontro, è stato presentato il progetto agli operatori turistici della zona, che al termine della giornata, dopo una discussione approfondita, erano convinti della necessità di presentare nuove proposte turistiche, offerte innovative e programmi rinnovati per incentivare lo sviluppo del turismo a partire dalle famiglie e dai ragazzi nelle scuole.

La promessa è stata mantenuta: circa 20 le proposte avanzate da quasi tutti i comuni coinvolti nel progetto Scuole&Famiglie.

Visite guidate e laboratori per i più piccoli, nelle aziende, per incentivare un avvicinamento alla cultura della produzione, delle tradizioni, dei mestieri rurali; visite programmate a beni culturali della zona di Octavia; esperienze coinvolgenti per conoscere la lavorazione dei formaggi, del miele e del cioccolato; passeggiate nei boschi per riprendere il contatto con la natura e conoscere il territorio; laboratori creativi; proposte didattiche dedicate a bambini con disabilità.

Queste sono solo alcune delle proposte elaborate dagli operatori turistici, sempre più coinvolti nel progetto di Octavia, che si incontreranno nuovamente a Scarnafigi martedì 27 maggio per discutere le offerte e avvicinarsi alla definizione del catalogo turistico, scopo ultimo del progetto.
Non sarà solo questo l’obiettivo dell’appuntamento, che prevede anche una parte di formazione dedicata agli operatori su accoglienza turistica e istruzioni operative per lavorare nell’ambito del turismo scolastico.