logo_sez


Che i territori montani siano un’epoca di grandi difficoltà – economiche e sociali – è ormai chiaro a tutti. Tanto che nel giro di pochi mesi due iniziative stanno provando a recuperare saperi e sollecitare risorse delle “terre alte” in una prospettiva di valorizzazione, ripopolamento e opportunità economiche. Se di ReStartApp” – il progetto della Fondazione Garrone che punta alla valorizzazione del territorio appenninico – abbiamo ampiamente parlato, dal momento che ci ha visto tra i primi sostenitori e collaboratori, ecco che la Compagnia di San Paolo avvia un grande progetto, questa volta con destinazione Alpi.

Si tratta, nello specifico, di un bando di ricerca applicata da 300mila euro per promuovere – nei territori montani di Piemonte, Valle d’Aosta e Liguria – progetti di ricerca finalizzati alla sostenibilità, all’innovazione economica e produttiva ed in ambito socio-sanitario. Ma tra gli obiettivi rientra anche il miglioramento della qualità di vita dei turisti e dei residenti, attuali e potenziali, con particolare attenzione a giovani ed anziani.

Il bando, rivolto esclusivamente persone fisiche (che si potranno candidare a titolo individuale o anche formando gruppi di ricerca), è pensato per sostenere ricerche riferite a politiche e interventi di sviluppo economico sostenibil, modelli e contenuti di imprese innovative da avviare localmente, nuovi modelli di gestione di territorio, paesaggio e ambiente, forme e percorsi di rivitalizzazione comunitaria e di relazioni interculturali e intergenerazionali, modalità innovative di organizzazione ed erogazione dei servizi di welfare.

Tutte le informazioni
sul sito della Compagnia di San Paolo.